18 Gennaio 2023

Sì, la malattia mentale è ancora un tabù

scritto da

  Sigmund Freud non ha bisogno di presentazioni. Padre della psicoanalisi, neurologo e filosofo, è ancora oggi letto, studiato, citato. Ciò che spesso non si conosce della sua vita, però, è il fatto che litigasse spesso. Lo fece con molti di quelli che sono considerati i suoi discepoli: Ferenczi, Adler, Rank, Jung. Quando ruppe con quest’ultimo scrisse “Totem e tabù”, una collezione di quattro saggi che coniugano antropologia e psicologia, esplorando il concetto di sacro (totem) e quello di proibito (tabù). Un’opera che racchiude riflessioni oggi in parte superate, ma che si avventura nell’esplorazione di ciò che...

05 Gennaio 2020

Alda Merini, mia madre. La poetessa raccontata dalla sua primogenita

scritto da

Sono nata il ventuno a primavera ma non sapevo che nascere folle, aprire le zolle potesse scatenar tempesta”. Con i versi forse più noti di quella che è considerata la poetessa più amata del Novecento italiano si apre “Alda Merini, mia madre” in libreria dal 25 ottobre scorso. Poco più di duecento pagine in cui Emanuela Carniti, primogenita delle sue quattro figlie, traccia a dieci anni dalla morte un ritratto dell’artista e della donna, per Manni Editori. E succede che la dimensione intima e quella pubblica di Alda Merini provano in questo libro, forse per la prima volta, a ricomporsi. Rivive come in penombra l’artista...