08 Ottobre 2021

In che modo essere madre mi insegna a fare l'imprenditrice

scritto da

      “Un figlio nel CV” è il nome di una campagna social in corso in Brasile, che invita madri e padri a mettere in evidenza nel proprio curriculum la presenza di ciò che viene tradizionalmente nascosto: i cosiddetti carichi di cura che tanto tempo distolgono dal lavoro, bloccando a tempo indeterminato le carriere delle madri e mettendo i padri nella condizione di dover scegliere quale ruolo part time fare, se quello del padre o quello del lavoratore. La campagna invita a fare coming out sulla presenza di figli nella propria vita, postare una foto e indicare quali competenze sono migliorate grazie al fatto di essere...

26 Aprile 2021

Ci salveremo mai dai panel tutti al maschile?

scritto da

Un manel, cioè un programma di soli uomini al microfono di una conferenza o di un meeting, oltre a non rappresentare il mondo in cui viviamo, ha conseguenze sulla vita reale. Seppure chi li organizza non agisca esplicitamente (nella grande parte dei casi almeno) per sessismo è ovvio che questa rappresenta una forma di discriminazione. Basata fondamentalmente su abitudini e una cultura del passato, oggi non più rappresentativa. “Quando solo uomini (e spesso uomini appartenenti a uno certo ambiente) vengono proposti come esperti, il messaggio agli altri è che bisogna essere, per esempio, maschi bianchi per venire riconosciuti come...

09 Aprile 2021

Come superare i limiti di un curriculum vitae nel definire chi siamo

scritto da

        Che cosa c'è dentro a un CV? E' un bel paradosso che si chiami curriculum vitae, letteralmente “carriera della vita”, quando sembra avere spazio solo per il nostro lavoro e non certo per la nostra vita. Lo dimostra la sua più potente traduzione online: Linkedin. Linkedin ospita 766 milioni di curriculum vitae, ma fino ad oggi sembra aver considerato gli eventi della vita come una mancanza, un “vuoto”. Non è infatti possibile qualificare nel proprio profilo Linkedin un’esperienza che non sia collegata a un’azienda o comunque a un aspetto lavorativo: il meglio che il menu a tendina delle professioni...

08 Novembre 2016

Finalista Premio #GammaDonna/6: JUSTKNOCK

scritto da

“Trova lavoro inviando idee al posto del cv”, recita lo slogan che campeggia sull’homepage di JustKnock, piattaforma che cerca di distinguersi nel settore della ricerca occupazionale. «La piattaforma nasce da una forte esigenza che ho personalmente individuato: tanti esami universitari, tanti progetti realizzati in classe per le aziende e nessun modo per comunicarglieli in modo tutelato», racconta l’ideatrice Marianna Poletti. Il tutto, sommato alla difficoltà di trovare lavoro ed emergere tra i mille curricula che si depositano sulle scrivanie dei manager, ha fatto pensare a Marianna: «Possibile che oggi si venga ancora...