18 Febbraio 2021

Abbiamo bisogno di ripartire da noi

scritto da

    Molti pensano siano stati lunghi mesi e ormai quasi un primo anno di lieve prigionia, di privazione sottile o anche violenta di diritti o abitudini acquisite ed elevate a diritti o presunti tali. I più romantici, ancora increduli e spaesati, mentre non si capacitano di come possa essere successo, pensano che il mondo sia sotto un incantesimo. Momentaneamente paralizzato o anche solo congelato dai venti freddi di questi giorni. In ogni caso, tutti ci sentiamo fermi, immobili, bloccati. Ma questa è solo una delle possibilità. Potrebbe non essere così. “Le cose che ci sembrano uguali e stabili in realtà scorrono in...

16 Febbraio 2021

Scuola, la creatività di un ciuffo blu per combattere le incertezze della pandemia

scritto da

      Gli studenti e le studentesse dell'alberghiero sono gli unici che si riconoscono per strada. Un po' come nei college anglosassoni, indossano la divisa, uguale per tutti: giacca, pantalone, cravatta. In cucina torcione, cappello e grembiule, che tanti malumori e proteste hanno generato negli anni in alcune scuole, come all'Istituto Alberghiero Carlo Porta di Milano. Investito in questi giorni da un'ulteriore polemica. Un ragazzo si presenta a scuola con i capelli blu. La dirigente scolastica lo avverte: qualche giorno per ripristinare il colore naturale dei capelli o parte un'azione disciplinare. Scatta la...

15 Febbraio 2021

Un anno senza teatro, quando torneremo in scena?

scritto da

        Il 23 febbraio 2020, esattamente un anno fa, i teatri sono stati chiusi. Da un momento all’altro tutti i nostri contratti sono stati annullati, gli spettacoli bloccati, le tournée cancellate. Sono avvenute cose ben peggiori ovviamente, ma qui si vuole solo aggiungere una voce al quadro sul quale è disegnata la nostra esperienza collettiva. Quello che accade agli altri in qualche maniera ci riguarda sempre, anche quando sembra che non ci riguardi affatto. La pandemia è stata una gigantesca cartina tornasole sul mondo, in grado di rivelare quello che di solito resta nascosto. Quindi in quel febbraio 2020...

13 Novembre 2020

Perché guardare di più noi stessi e gli altri può farci sentire meno soli

scritto da

      Qual è il filo che lega il nuovo libro dell’allenatore del Bologna, Siniša Mihajlović, al bambino di sei mesi morto di freddo questa settimana mentre la madre migrante cercava speranza attraversando il Mediterraneo? Deve esserci per forza un filo: oggi non possiamo più ignorare che siamo tutti collegati e che tutte le nostre storie si tengono insieme. Il libro dell’allenatore serbo si intitola “La partita della vita” e racconta come la vicinanza con la morte gli abbia messo davanti agli occhi un valore della vita che prima dava per scontato, e quindi “non vedeva”. Rischiare di perderla, gli ha reso la...

02 Settembre 2020

La lotta al Covid nei disegni dei bambini

scritto da

Mancavano persino i colori e le matite, per non parlare di Internet nella piccola comunità del villaggio Happydu, alla periferia di Windhoek, Soweto, Namibia. Ma le mamme e i bambini, quando hanno saputo che l’Italia era stata investita dall’epidemia Coronavirus, hanno chiesto di fare qualcosa. Ecco perché hanno deciso di disegnare per trasmettere ai loro amici italiani dei messaggi di speranza, affetto, e allegria. Si snodano tratti infantili, frasi semplici e commosse, tra gli inviti a lavarsi le mani spesso (e l’acqua da loro è un bene prezioso), a tenere la mascherina, a lottare come i pugili sui ring contro il...

27 Giugno 2020

Quello che del pride non leggi sui giornali

scritto da

  Ripubblichiamo, con qualche variazione, un post dell'autore.Perché neli anni si cambia... Che se poi ti domandi, ma che cos’è il Pride?, sapresti davvero dirlo? Perché non è una risposta facile, nemmeno per te che lo vivi e lo aspetti ogni volta. Certo, è la manifestazione che ogni anno commemora in tutto il mondo la rivolta partita dallo storico locale gay Stonewall Inn - avvenuta a New York la notte tra il 27 e il 28 giugno dopo l’ennesima aggressione della polizia - ma è questo il Pride? O per meglio dire, è solo questo? La commemorazione di una rivolta avvenuta ormai 50anni fa? Ovviamente no, è molto,...

25 Marzo 2020

Colora che ti passa: come riempire di sfumature il tempo sospeso

scritto da

La quarantena sta mettendo alla prova tutti:. Le mamme e i papà, preoccupati per l'organizzazione del tempo dei figli, non sanno più cosa inventarsi per gestire il benessere della famiglia, per nascondere la loro preoccupazione e per riuscire a concentrarsi (magari sul lavoro, se, come molti di noi, sono in smartworking).   I bambini stanno con noi 24 ore per 7 giorni alla settimana e hanno bisogno di essere impegnati. La loro normalità è muoversi, stare all'aria aperta, vedere persone diverse, giocare e fare squadra con gli amici, raccontare e ascoltare tutto il giorno, tutti i giorni. Al netto della didattica a...

29 Ottobre 2018

A Livorno arriva il primo festival di street art grazie a "Uovo alla Pop"

scritto da

        Si fanno chiamare "uovas". Sono quattro creative trentenni di Livorno che si sono unite in nome dell’arte. Uovo alla Pop è il nome suggestivo del loro progetto avviato l’anno scorso nel quartiere Garibaldi, alla periferia della città toscana. «Il nostro è un grande sogno realizzato» afferma Valeria Aretusi, architetta e dj, una delle componenti di questa sorellanza artistica nata da una fortissima amicizia, un’esplosione di arte proteica costituita anche da Viola Barbara, poetessa, Giulia Bernini, designer, e Libera Capezzone, in arte Libertà, pittrice. «Abbiamo scelto di appellarci in questo modo -...

13 Ottobre 2018

Festival della Fotografia Etica di Lodi: un viaggio nel cuore del mondo

scritto da

      QUAL E' IL RUOLO DEI FOTOGIORNALISTI?   Che ruolo giocano nella battaglia dell’informazione dentro la quale tutti noi siamo catturati ogni giorno, bombardati da migliaia di notizie che hanno spesso il solo effetto di narcotizzare la nostra attenzione? Il Festival della Fotografia Etica di Lodi, alla sua IX edizione (le mostre sono visitabili nei weekend di ottobre), è una delle migliori risposte a questo genere di domande. Mentre in una bellissima giornata di sole giravo per le strade del centro di Lodi, passando dallo scalone del settecentesco palazzo Barni alla deliziosa ex chiesa dell’Angelo con i suoi...

27 Aprile 2018

Quanto è importante conoscere la storia dei colori? Conversazione con Michel Pastoureau

scritto da

I colori sono parte essenziale della nostra esistenza, ci circondano, ne preferiamo uno invece di un altro. Ma per quale motivo? Qual è la loro storia? Lo abbiamo chiesto a Michel Pastoureau, classe 1947, massimo esperto mondiale di storia dei colori e dei loro significati simbolici e direttore dell’École pratique des hautes études di Parigi, incontrato al MUBA di Milano durante il ciclo di conferenze “Di tutti i colori” (ultimo appuntamento mercoledì 9 maggio): Mi interesso al colore sin dalla tenera età, avevo 3 prozii pittori e mio padre aveva diversi amici che svolgevano la stessa professione. Usavo giocare nei loro...