Primo giorno di scuola, l’augurio di Telethon in un video

scritto da il 12 Settembre 2016

Al suono della campanella, il primo giorno di scuola, i genitori restano fuori dal portone a guardare un puntino di colore che scompare fra la marea di cartelle. La gioia si mischia all’emozione e a un sottile timore. C’è una vita, là fuori, che è solo loro. Una vita in cui i genitori non esistono. Ci sono risate, cadute, litigi, delusioni, pianti e amicizie. Ci sono lezioni che non si scorderanno più. Non quelle didattiche, che poi si perdono nel groviglio di nozioni che impareranno. Quella vita senza genitori è una delle gambe su cui cammineranno gli uomini e le donne di domani. Per questo la Fondazione Telethon desidera augurare un buon primo giorno di scuola a tutti i bambini e a tutte le famiglie. Un primo giorno di un anno che sia anche scuola di inclusione.