15 Ottobre 2021

Torna a Milano il Photofestival, finalmente in presenza

scritto da

    Torna a Milano in questi giorni la grande rassegna del Photofestival 2021, finalmente con mostre, workshop, letture portfolio, incontri con gli autori e presentazioni dal vivo. È un grande traguardo, significa che finalmente il pericolo rappresentato dal COVID19, - tuttora presente, per cui non possiamo permetterci di abbassare la guardia - è ora sotto controllo. La sedicesima edizione del festival è iniziata il 16 settembre e proseguirà fino al 31 ottobre, con 150 mostre complessive, diffuse a tappeto per tutta la città, ma anche in diversi altri comuni, sia all’interno che fuori dalla grande area metropolitana,...

17 Gennaio 2021

Da Donna Ferrato a Vogue, fotografia e violenza contro le donne

scritto da

        Il 25 novembre, giornata nazionale contro la violenza sulle donne, è stata una preziosa occasione per interrogarsi su come l’argomento sia stato trattato in fotografia. Il mio interesse non era rivolto alla situazione attuale: oggi infatti diversi fotografi scelgono di dedicarsi a questo tema, raccontandolo da vari punti di vista e in diversi contesti. Ma nel passato, anche recente, la fotografia se ne è occupata? E, se sì, quando e in che modo? Sono state queste domande a guidarmi nella ricerca, che ha portato alla diretta Instagram del 3 dicembre. Non pretendo certo di esaurire un argomento di tale...

01 Dicembre 2017

Oliviero Toscani. Una mostra a Chiasso in occasione della Biennale dell'Immagine

scritto da

    Oliviero Toscani, basta non il nome ma l’immagine, come quella che vedete qui in apertura, e non è possibile restare indifferenti. Le sue foto colpiscono sempre il bersaglio, suscitando reazioni fortemente emotive, sovente viscerali: sdegno e ammirazione, fastidio e stupore, condanna ed esaltazione. Una mostra al museo m.a.x. di Chiasso, appena prorogata al 4 febbraio 2018, Oliviero Toscani. Immaginare, ci offre un’occasione preziosa per ripercorrerne la quarantennale carriera di fotografo, direttore artistico, comunicatore e (per usare un termine da lui aborrito) creativo. Figlio di Fedele, primo fotoreporter del...

28 Maggio 2017

Da Armani a Missoni, le storie dei 100 anni de La Rinascente raccontate in due mostre

scritto da

I grandi magazzini milanesi La Rinascente compiono 100 anni e quale occasione migliore per ripercorrerne la storia, gli eventi e le innovazioni che l'hanno resa celebre in tutto il mondo? Non una, ma ben due mostre complementari l'una all'altra: la prima a Milano a Palazzo Reale, a pochi metri da La Rinascente del Duomo, la seconda a Chiasso, poco oltre il confine svizzero, al Max Museo (capiremo in seguito il perché). Due mostre che insieme riescono a dare un quadro completo e complesso di quello che è stata La Rinascente, a cominciare dal nome. Prima di chiamarsi così infatti i grandi magazzini – i primi in Italia – si...

24 Marzo 2017

Catturare su pellicola l'essenza del design italiano. Conversazione con Marirosa Toscani Ballo

scritto da

“Sono nata nel 1931 a Milano e ho frequentato il liceo artistico a Brera, in tempo di guerra. Mi piaceva moltissimo disegnare, ho sempre avuto questa passione” racconta Marirosa Toscani Ballo, classe 1931, figlia d’arte del fotografo Fedele Toscani, reporter al Corriere della Sera. “In casa nostra si è sempre parlato di fotografia. Iposolfito era la parola d’ordine e anche noi –mamma, papà, la sorella Brunella e il fratello Oliviero (Toscani)– in fondo sapevamo di iposolfito”, il liquido che si usa in camera oscura per fissare le immagini. “Ad un certo punto, mentre papà seguiva il Giro d'Italia sulle Alpi...

10 Febbraio 2017

Ma come porti i capelli ? Aldo Coppola e la bellezza senza tempo

scritto da

Stupito e sedotto. Sono i due aggettivi che mi affiorano alle labbra ora che, seduto a scrivere, riassaporo la magnetica sfilata di bellissime donne in bellissime fotografie, convocate a celebrare Aldo Coppola in un’intrigante mostra alla Triennale di Milano in occasione dei 50 anni di vita del brand. Nel corso di una lunghissima ed eccezionalmente operosa carriera, iniziata a soli 12 anni nel salone del padre (dove, studente svogliato, trovò rifugio dalla scuola), Coppola diede un’impronta indelebile alla propria professione, trasformando la figura del semplice parrucchiere in quella dell’hair stylist, un professionista...