12 Aprile 2019

La donna che ha catturato l’invisibile. Katie Bouman e la foto del secolo

scritto da

    Il suo contributo è stato fondamentale per quella che è stata chiamata la foto del millennio. La prima immagine di un buco nero. Uno scatto che ha immortalato quell'anello, un turbinio di luce infuocata che rivela l'ombra di un’enorme massa di materia, un gigante nero al centro di una galassia conosciuta come M87, distante 55 milioni di anni di luce. Katie Bouman, esperta di hardware e software, ha sviluppato l’algoritmo cruciale che ha aiutato a ideare il metodo capace di catturare uno dei misteri del cosmo. Un’impresa a lungo considerata impossibile. I buchi neri sono estremamente distanti e compatti, quindi...