Alley Oop


L’altra metà del Sole

23 Ottobre 2019

Marianne Mirage, "Vite private" è il nuovo album

scritto da

      30 anni compiuti da pochi giorni, di cui almeno 20 dedicati alla musica. "Fa parte della mia vita da che ne ho ricordo. Il primo strumento è stata una chitarra che ho preso a 10 anni", racconta Marianne Mirage, cantautrice di Cesena che il 18 ottobre ha pubblicato il suo secondo disco: Vite private, prodotto da Luca Mattioli per Sugar Music. "Ormai la mia anima sul palco la conosco ed è un'anima che ha bisogno di emozionarsi tantissimo. Il disco nasce da questa necessità" spiega ad Alley Oop. Da allora la passione per questa forma d'arte è rimasta immutata ma gli strumenti che suona si sono moltiplicati. L'ultimo è...

23 Ottobre 2019

Tre donne dietro il concept del Padiglione Italia a Dubai 2020

scritto da

Chi l’ha detto che la cultura deve essere nozionistica? La cultura è emozione. La cultura si fa con lo spettacolo, e uno spettacolo è trasversale a tutte le età. Resta meglio impresso nella memoria uno spettacolo, che tante didascalie. «In effetti, noi siamo un po’ allergiche, alle didascalie». «Noi» sta per Tania Di Bernardo: insieme a Erika Bignami e Greta Carandini, sono le tre donne - insieme a Davide Rampello - dietro al concept design del Padiglione Italia che rappresenterà il nostro Paese all’Expo di Dubai 2020. Tre donne, poco più che trentenni, tutte dello studio Rampello & Partners, tutte reduci dal successo...

22 Ottobre 2019

Sport senza barriere: a Dynamo Camp i manager si mettono in gioco

scritto da

      Hanno giocato tirando calci di rigore imitando gli atleti della Nazionale Italiana Calcio Amputati. Hanno provato che cosa significa il lancio del peso col braccio non dominante. Si sono cimentati nella corsa alla cieca, fidandosi della guida accanto. Ed infine, hanno provato la disciplina più impegnativa di tutte, la staffetta in carrozzina dove i partecipanti, abbinati a coppie, svolgevano “a staffetta” un percorso definito in cui una persona spinge la carrozzina  - senza correre, però -  mentre l’altra era seduta e a metà del percorso, nella  “switch area”, le due persone si invertono. Sono manager...

21 Ottobre 2019

Biofficina Toscana, creare una bellezza che sia sostenibile anche per l’ambiente

scritto da

      Vicino a Massa Rosa, in provincia di Lucca, Elena coltiva l’eucalipto. Dai suoi campi, laggiù in fondo, si vede il mare. E dalla costa della Toscana del Nord parte del suo raccolto viaggia per gli Stati Uniti dove diventerà un bouquet di fiori. Irene, invece, coltiva olivello spinoso e melograno, più giù vicino a Bibbona in provincia di Livorno. L’olivello viene potato una volta all’anno invece che ogni 6 mesi, così, dice Irene, riposa di più. Nel campo accanto Rita ha una coltivazione biodinamica di peperoncino. Da loro non si vede il mare, ma quando spira il vento dalla costa ne arriva il profumo. Nascono...

21 Ottobre 2019

Perché su Twitter seguiamo più gli uomini che le donne?

scritto da

    Per le donne Twitter, a volte, non è un luogo amico, può rivelarsi un posto tossico. Molte giornaliste, politiche, attiviste ed esperte hanno un account per necessità professionale, altre donne lo usano per raccontare attimi e condividere momenti di vita, ma la loro partecipazione su questo social ha un costo. Attacchi, minacce, molestie. Le donne hanno imparato a silenziare o a ignorare i tweet in cui sono menzionate, a bloccare i follower molesti. Ma la violenza online contro di loro non si ferma. Secondo uno studio di Amnesty International su circa 14,5 milioni di tweet che menzionano le donne, 1,1 milioni sono...

20 Ottobre 2019

Tutta la vita davanti, adolescenti e autolesionismo un rapporto da rompere

scritto da

          Mehreen ha sedici anni e si sente invisibile. Maledettamente incompresa: “C’è qualcosa di sbagliato in me, qualcosa che proprio non si può aggiustare. Vorrei soltanto vivere senza essere sopraffatta di continuo dalla tristezza. Una vita in cui all’improvviso non mi senta come se qualcuno mi avesse appena tirato un pugno nello stomaco, impedendomi di respirare, pensare”. La sua testa è invasa da quello che lei chiama “il Caos”, un turbinio caliginoso di pensieri bui che cercano di farla ogni volta inabissare. Ansia e depressione non le lasciano scampo. Senza via d’uscita, in preda ad...

18 Ottobre 2019

Tre cose da fare quando un collaboratore di talento diventa troppo emotivo

scritto da

        Spesso le persone di talento in azienda sono anche le più “fumantine”. Una persona che ha punti di vista originali, è sensibile ai dettagli, è creativa… è inevitabilmente anche “emotivamente bisognosa”. Difficile infatti che sia fredda e razionale: la creatività, affermano studi in ambito neuroscientifico, proviene spesso proprio dalle insicurezze; e altri talenti, come la capacità di comprendere gli altri e il pensiero laterale, derivano da condizioni di sensibilità che non è facile controllare. Per questo a volte anche il talent management può far paura: far emergere i talenti nascosti delle...

17 Ottobre 2019

L'appello delle donne italiane per il popolo curdo

scritto da

    Migliai di firme per dire basta agli attacchi contro il popolo curdo. La mobilitazione, lanciata da cento donne del mondo dell'informazione, dell'accademia, della cultura, dello spettacolo, insieme al network de Le Contemporanee, cresce, con adesioni di minuto in minuto. Una mobilitazione spontanea, che punta a smascherare le ipocrisie su temi di politica estera e di difesa dei diritti di donne, uomini e bambini, in una parte di mondo martoriata ormai da molto tempo. "L'obiettivo è più ampio di un semplice j'accuse nei confronti di una politica troppo molle davanti a stragi di diritti umani e di popoli, davanti alla...

17 Ottobre 2019

Donne e diplomazia culturale, quali le opportunità?

scritto da

    Cultura, diplomazia e mondo dell’impresa si confronteranno sulle sfide cui siamo tutti chiamati oggi non solo per ricomporre i rapporti conflittuali, ma anche per anticipare le esigenze e i mutamenti della società. L'occasione per farlo si ha a Trieste dal 16 al 18 ottobre in occasione del primo Forum Internazionale sulla Diplomazia Culturale promosso da AICDC - Associazione Internazionale per la Cooperazione e la Diplomazia Culturale – in collaborazione con CEI – Central European Initiative e con il patrocinio del Comune di Trieste, della regione Friuli Venezia Giulia e di Confindustria Venezia Giulia. L’Italia ha...

17 Ottobre 2019

Deputate contro l'alienazione parentale. Boldrini: «Va messa al bando»

scritto da

      Alienazione parentale, chi è costei? Non riconosciuta come malattia mentale dalla comunità scientifica, ritenuta priva di fondamento dalla Cassazione, mai inserita in alcuna legge dello Stato, è una teoria che va però di moda da anni nei tribunali di tutta Italia. Sotto diverse denominazioni: dalla Parental alienation syndrome (Pas), ideata dallo psichiatra statunitense Richard Gardner (accusato in più occasioni di giustificare la pedofilia), al disturbo relazionale. Nella maggior parte dei casi è evocata durante le separazioni conflittuali quando un genitore accusa l'altro, quasi sempre la madre, di ostacolare...