17 Settembre 2018

Ddl Pillon, il Parlamento prende tempo. Dal M5S assicurano: "Si arriverà a testo equilibrato"

scritto da

      Il senatore leghista Simone Pillon nell’ultima diretta Facebook ha spostato in avanti le lancette: «Chi lo sa che per Pasqua non riusciamo a regalare ai bambini le vacanze con la mamma o con il papà». Niente “dono” sotto l’albero di Natale, come credeva all’inizio. L’iter del suo disegno di legge «in materia di affido condiviso, mantenimento diretto e garanzia di bigenitorialità» (testo Senato S 735) non sarà infatti così veloce: le audizioni cominceranno la prossima settimana o la prima di ottobre, ma poi bisognerà aspettare. Il disegno di legge è assegnato alla commissione Giustizia del Senato in...

16 Settembre 2018

“Nessuno può volare”, ovvero come convivere con una malattia come la sclerosi multipla

scritto da

      Non è un libro come tutti gli altri “Nessuno può volare”, l’ultimo in ordine di arrivo prodotto dalla penna della scrittrice siciliana Simonetta Agnello Hornby. É un diario, un racconto intimo che scorre tutto d’un fiato. Sono pagine di quotidianità familiare in cui ci sentiamo parte anche noi. Questo libro nasce, evidentemente, da un’esigenza diversa, sicuramente sofferta, eppure necessaria: quella di condividere la notizia della malattia di George, suo figlio primogenito, affetto dal 2002 da sclerosi multipla, una forma rara, incurabile e irreversibile. Ed ecco che George interferisce amabilmente tra...

14 Settembre 2018

Mamma e papà finalmente pari, a cominciare dalla cattiva sorte

scritto da

      Il disegno di legge 735 a firma Pillon è un’ottima notizia per il nostro Paese. A quanto pare abbiamo finalmente deciso di prendere sul serio le raccomandazioni europee* e l’esempio di Paesi come il Belgio e la Svezia, più avanti di noi sul tema della genitorialità condivisa. "Il bambino", dice testualmente il documento “ha il diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con il padre e con la madre, di ricevere cura, educazione, istruzione e assistenza morale da entrambe le figure genitoriali, con paritetica assunzione di responsabilità e di impegni e pari opportunità. Ha anche il diritto di...

10 Settembre 2018

Perchè Ariana Grande non c’entra con la morte di Mac Miller

scritto da

    La femminista giornalista Mona Eltahawy venerdì sera, dopo che si era diffusa la notizia della morte di Mac Miller, cantante della scena rap americana scomparso a soli 26 anni per sospetta overdose, ha scritto questo tweet: «Le donne e le ragazze devono sapere che non sono responsabili per il benessere degli uomini e dei ragazzi. Troppo spesso, sulle donne grava non solo quello che è chiamato lavoro emotivo (la miriade di compiti che ci accolliamo o che ci sono attribuiti da stereotipi patriarcali e aspettative sociali), ma dobbiamo anche lavorare per salvare gli uomini. Questo non è il nostro lavoro». Faccio un...

26 Agosto 2018

L’arminuta e Accabadora, storie di maternità non convenzionali

scritto da

    Se ne ne stava seduta su una poltrona con la schiena dritta a dimostrare i suoi anni di danza classica. Era bionda, forte del suo voto di maturità e della scelta dell’università. Con quella famiglia, tutta bruna, non aveva nulla da spartire e lo diceva il suo modo distaccato e cortese di rivolgersi a loro, raccontando le novità dell’ultimo anno. Noi eravamo entrate solo a bere e una volta fuori dalla porta la mia amica mi disse: “è mia sorella, ma non vive con noi. Vive con gli zii a Roma. Ci viene a salutare quando l’estate torniamo tutti al paese”. Io avevo appena finito le medie e credevo ancora che il...

21 Luglio 2018

La cantante Noa accanto a Emergency per un ospedale in Afghanistan

scritto da

  Due occhi neri profondi, un sorriso di una dolcezza disarmante, così Noa si presenta alla conferenza stampa indetta prima del suo concerto a Villa Arconati e organizzata dall’Assessorato alla Cultura e Pace del Comune di Bollate. “La bellezza salverà il mondo come scrisse Fedor Dostojevskij e penso che sia vero” esordisce la cantante israeliana in Italia per una serie di concerti. La bellezza è il tema cardine dell’evento e viene declinata in tutte le sue forme dalle protagoniste della conferenza stampa. Come infatti racconta Noa: “la musica è bellezza, da sola però  non può cambiare il mondo. Ma può farlo...

11 Luglio 2018

Affido congiunto, e se fossero i genitori a spostarsi nei fine settimana?

scritto da

    Cosa succede nell’animo dei figli quando i genitori si separano? La legge fissa le regole. I giudici le applicano. I genitori proseguono le proprie vite separatamente. E i figli? Dal punto di vista psicologico, i percorsi e le situazioni che i figli devono affrontare vanno ben oltre la matematica divisione del tempo quotidiano, dei giorni di vacanza con la mamma e dei weekend con il papà. La separazione dei genitori apre finestre che non sempre si è capaci a gestire nel bene e nell’interesse del minore. Iolanda Stocchi, psicologa e psicoterapeuta, si occupa da oltre vent’anni di aiutare bambini e famiglie...

10 Luglio 2018

Esiste un "altro" Pride, che scende in piazza a Roma domenica 15 luglio

scritto da

    Sarà l’occasione per stare tutti insieme, per far sentire la propria voce, per affermare i diritti di chi nasce con una disabilità e di chi, invece, diventa disabile nel corso dell’esistenza. È il Disability Pride 2018, #DisDay, organizzato dall’associazione Disability Pride Onlus che lavora per promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità e per sensibilizzare l’opinione pubblica. L’evento di domenica 15 luglio – la marcia dell’orgoglio - a Roma rappresenta solo il momento clou di una serie di appuntamenti sparsi per lo stivale nel corso dell’anno perché l’attenzione resti alta e non...

26 Giugno 2018

Arriva a Firenze il Dragon Boat Festival per dire no al tumore al seno

scritto da

    Sarà la prima volta in Europa e in Italia. Dal 6 all’8 luglio prossimi Firenze ospiterà il Dragon Boat Festival, manifestazione ideata nel 2005 dall’International Breast Cancer Paddler’s Commission  e che coinvolge squadre di donne e uomini, operati di tumore al seno e che si dedicano a questa disciplina come attività riabilitativa post-operatoria. Dopo Canada, Australia e Stati Uniti, l’evento approda nelle acque dell’Arno e già segna un record: ben 129 squadre in rappresentanza di diciassette Paesi di tutti i continenti. Così come ha fatto segnare un dato straordinario nelle prime undici ore di apertura...

22 Giugno 2018

Se stiamo insieme ci sarà un perchè

scritto da

      Purtroppo non stiamo sperimentando appieno l’eccitazione di questi Mondiali. Il calcio mette in gioco una caratteristica rilevante nella specie umana: quella verso la competizione. La nostra capacità di “attaccare o scappare” ci ha consentito di sopravvivere e prosperare nei millenni, e per questo oggi proviamo tanto gusto nel vederlo accadere sul rettangolo verde. D’altronde, come dice la Treccani: “Questo è il tifo. In Italia, soprattutto e da sempre, il tifo per eccellenza è quello calcistico. Metafora di una malattia che, secondo l'etimo remoto (il greco tŷphos), «indicava propriamente ‘fumo,...